Immobili all’asta: una possibile via di uscita per i debitori

con due sentenze depositate il 17 maggio 2022 (ed altre due in pari data relative ad analoghe vicende) la Corte di Giustizia dell’Unione Europea si è pronunciata su domande (l’una proposta da un giudice spagnolo e l’altra da quello italiano) relative all’interpretazione della direttiva 93/13 concernente le clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori».

Le decisioni consentono – con i presupposti meglio enunciati nell’articolo allegato – addirittura di rimettere in discussione il credito sul quale si è fondata l’azione del creditore che ha poi portato al pignoramento immobiliare.

Articolo su IL TIRRENO 12 maggio 2023

NEWS CORRELATE

LEGGI LE ALTRE NEWS

DIGITALMENTIS: dalle Associazioni un aiuto per le conoscenze digitali
Adusbef Toscana | Sede Regionale

DIGITALMENTIS: dalle Associazioni un aiuto per le conoscenze digitali

SPID, Internet,Facebook, acquisti online, servizi digitali … ti spaventano? Ti senti a disagio o hai paura di cadere in truffe o...
Leggi tutto
Immobili all’asta: una possibile via di uscita per i debitori
Adusbef Toscana | Sede di Pisa

Immobili all’asta: una possibile via di uscita per i debitori

con due sentenze depositate il 17 maggio 2022 (ed altre due in pari data relative ad analoghe vicende) la Corte...
Leggi tutto
RIMANI AGGIORNATO

RIMANI AGGIORNATO


Privacy Policy

Ti sei iscritto con successo!